To top
Company Company

SPS IPC Drives Italia 2018

Share:
22 maggio 2018 - 24 maggio 2018

Giunta alla sua 8a edizione, SPS IPC Drives Italia continua a rinnovarsi e cavalcare l’onda della trasformazione digitale in ambito industriale, con una particolare attenzione a tutte le tecnologie di automazione che favoriscono la crescita di fenomeni come il know-how 4.0 e le fabbriche intelligenti.

Dopo essere stata presente per anni all’evento parallelo di Norimberga, Wibu-Systems scende in campo anche in Italia, dove sarà presente nello spazio espositivo collettivo del Baden-Wuerttemberg, Pad. 3, stand E062a.

 

Wibu-Systems al servizio dell’Automazione e del Digitale per l’Industria

Da 30 anni sulla breccia quale leader internazionale nella protezione del software da pirateria, reverse engineering e manomissioni, Wibu-Systems ha trasferito il suo know-how al mondo dell’Industria 4.0, rendendo disponibile CodeMeter, la sua tecnologia di punta per la gestione sicura del ciclo di vita delle licenze e dei diritti d’uso, anche per sistemi embedded, PLC e microcontrollori. Questa versatile e pluripremiata suite di soluzioni software e hardware rivolta a produttori di software e dispositivi intelligenti salvaguarda l’integrità dei beni digitali (software, firmware e dati), si integra facilmente nei sistemi di back office (ERP, CRM ed ecommerce) esistenti e facilita l’ingresso in nuovi mercati, generando nuovi flussi di cassa ricorrenti.

Novità di Wibu-Systems per l’edizione 2018 di SPS IPC Drives Italia

  • CodeMeter Embedded 2.1: grazie a un nuovo modello strutturale e di business, i produttori di dispositivi intelligenti possono ora scaricare un SDK specifico per la combinazione di sistema operativo e architettura da loro scelta e iniziare così a testare rapidamente l'unica soluzione al mondo per la gestione sicura delle licenze, capace di supportare tutte le principali piattaforme di settore
  • CmStick/B e CmStick/BMC: i più recenti componenti hardware per l'archiviazione sicura di chiavi crittografiche e licenze software introdotti da Wibu-Systems combinano la tecnologia SiP (System in Package) con il controller SLM97 di Infineon, un’interfaccia USB 3.1, e opzionalmente una memoria flash MLC da 2 GB a 2 bit e un controller flash U9 associato al firmware hyMap® di Hyperstone.
  • Integrazione di CodeMeter con Intel® Software Guard Extensions (Intel SGX) su piattaforme Windows, grazie alla quale gli ISV non beneficiano solo di un'area nascosta nell'enclave RAM, dove archiviare i loro dati sensibili, ma anche di un'enclave Binding Extension, ovvero un'area di archiviazione sicura sul dispositivo, che impedisce al codice di essere modificato o debugato in memoria e protegge la memoria stessa.
  • Integrazione di CodeMeter con il Portale TIA di Siemens: individuato un super utente abilitato a creare password e restrizioni correlate al loro utilizzo, egli assegna le password agli utenti senza conoscerne il contenuto; gli utenti attivano le password e le archiviano in un un elemento hardware di cui vengono provvisti; le password seguono il ciclo di vita dei progetti e possono pertanto essere temporizzate, modificate o revocate.
  • Integrazione di CodeMeter con il sistema di controllo PLCnext di Phoenix Contact: per poter offrire PC Worx Engineer in modo modulare, scalabile ed efficiente, proteggere il proprio know-how e interfacciarsi con le diverse implementazioni ERP installate nelle loro varie sedi, Phoenix Contact utilizza la crittografia, gli elementi hardware e software sicuri e il sistema cloud per la gestione licenze targati CodeMeter.

Incontra gli Esperti di Wibu-Systems ad SPS IPC Drives Italia

Presso lo stand E062a al pad. 3 potrete conoscere direttamente alcuni dei maggiori esponenti di Wibu-Systems e analizzare con loro tendenze di mercato, prospettive per il futuro e potenzialità per il vostro business. 

Inoltre, ogni giorno alle 10.30, potete partecipare a una dimostrazione presso il nostro spazio espositivo, durante la quale illustreremo dal vivo con quale semplicità sia possibile creare licenze sul cloud e trasferirle su un dispositivo IoT, utilizzando al contempo diverse tipologie di licenze, come ad esempio licenze perpetue, licenze a consumo, licenze a tempo e licenze per funzionalità a richiesta.

Approfondisci fin d’ora

   

Molti altri espositori che troverete in fiera hanno già scelto CodeMeter per la sua versatilità tecnologica, la scalabilità della soluzione, l’affidabilità a lungo termine e la semplicità d’uso. Ogni progetto, che si tratti di retrofitting o di completo redesign dell’architettura, mira a introdurre sicurezza by default e monetizzazione by design. Aziende del calibro di ABB, B&R Automazione, CODESYS, Pilz e Rockwell Automation hanno accettato la sfida lanciata dall’Industria 4.0 e selezionato la sola soluzione sul mercato in grado di inserirsi a pieno titolo nella profonda ristrutturazione tecnologica ed economica che sta rivitalizzando il comparto industriale globale. Scaricate la brochure Il valore della Sicurezza per l’Industria 4.0