To top
Company Company

Il nuovo standard CmWAN a SPS 2013: CodeMeter consente la gestione delle licenze via cloud

Share:

Protezione del software e gestione delle licenze sul cloud

L’accesso alle licenze sul cloud viene messo in sicurezza mediate https senza modifiche sostanziali alle impostazioni del firewall.

CodeMeter fornisce protezione dell’integrità e del know-how, nonché un licenziamento flessibile del software e dei dati. Le chiavi crittografiche e le licenze vengono salvate in CmContainer, che possono essere indifferentemente dispositivi hardware CmDongle dotati di chip smart card o file CmActLicense firmati e crittografati, i quali vengono connessi al sistema durante il processo di attivazione. Tuttavia nessuna di queste due strade è perseguibile quando si tratta di cloud. Le chiavi di protezione non possono essere collegate, né ha senso un’attivazione sulla nuvola. Il protocollo CmLAN, che consente l’accesso alle licenze mediante le Intranet aziendali, richiede una propria porta IP. Wibu-Systems annuncia per la prima volta il nuovo CmWAN a SPS IPC Drives 2013, stand 640, pad. 7.

Il nuovo protocollo CmWAN apre l’accesso a CodeMeter via https, in modo che sia garantito senza speciali modifiche alle impostazioni di configurazione. Pertanto il software protetto viene eseguito sul cloud, oppure i client eseguono il software le cui licenze risiedono sul cloud, senza alcuna attivazione o utilizzo di chiavi. Altresì, chiavi o attivazione si rendono necessarie solo a livello del server che eroga le licenze via Internet.

Oliver Winzenried, Amministratore Delegato e fondatore di Wibu-Systems, dichiara:  “Con CmWAN, i produttori di software possono distribuire licenze dal cloud, cui i clienti possono agilmente accedere, e senza alcuna modifica all’infrastruttura IT o al sistema di firewall in uso, cosicché né le chiavi né l’attivazione siano indispensabili. CmWAN può anche trovare impiego per eseguire software protetto sul cloud.”