To top
Company Company

Mobile World Congress 2016: Wibu-Systems sul palco per la Security Power Hour di Infineon Technologies

Share:

La sicurezza è la chiave per il successo dell’Internet delle Cose

Oliver Winzenried, AD e fondatore di Wibu-Systems

La Security Power Hour riunirà l’Industrial Internet Consortium (IIC), Infineon Technologies e Wibu-Systems di fronte alle aziende che giocano un ruolo chiave nel mondo mobile e industriale, per offrire una visione d’insieme sul tema della sicurezza, in particolare la sicurezza basata su tecnologia hardware, quale colonna portante in un mondo che diviene sempre più interconnesso. Al termine della sessione, i partecipanti in sala potranno contribuire direttamente alla discussione. La Security Power Hour di Infineon si terrà nel pad. 8, teatro B, presso il Mobile World Congress, a Barcellona in Spagna, il 25 febbraio, dalle 11.30 alle 12.30.

Nella sua presentazione, Bill Hoffman, Presidente dell’IIC, illustrerà come miliardi di dispositivi connessi stiano modificando la natura stessa della nostra società, mentre Stefan Hofschen, Presidente della divisione Chip Card & Security di Infineon Technologies, e Oliver Winzenried, AD e fondatore di Wibu-Systems, si addentreranno nelle soluzioni di sicurezza create per l’Internet industriale e alcune delle implementazioni che hanno già provato la propria validità sul campo.

Oliver Winzenried è entusiasta di come le diverse tecnologie stiano convergendo verso un scopo commune: “Il Mobile World Congress è il luogo ideale per promuovere la sicurezza nell’era dell’Internet delle Cose. La trasformazione che l’IoT ha innescato offre nuovi modelli di business e d’uso tanto ai vendor quanto agli utenti. Affinché abbia successo, la sicurezza è un fattore imprescindibile. Questa è un’opportunità unica di mostrare l’efficacia della sicurezza degli endpoint, coniugando elementi di sicurezza hardware di Infineon con la tecnologia di protezione e gestione licenze di Wibu-Systems. Insieme ad Industrial Internet Consortium (IIC), desideriamo assistere le figure chiave in azienda affinché operino scelte volte a una sicurezza al passo con i tempi e determinino così il trionfo dell’Internet delle Cose.”

“I requisiti posti dall’Internet delle Cose sono molteplici; stringere alleanze diventa pertanto un elemento fondamentale per fornire soluzioni semplici e avanzate ai produttori di dispositivi IoT e ai fornitori di servizi per la nuova era tecnologica. La Security Partner Network (ISPN) che Infineon ha recentemente lanciato è una piattaforma che combina soluzioni moderne dei maggiori vendor impegnati sul fronte della sicurezza”, dichiara Stefan Hofschen.

“La Security Power Hour di Infineon offrirà ai partecipanti una breve panoramica del mercato IoT e del fondamentale ruolo che la sicurezza gioca in questo scenario. Non vedo l’ora di avere questo interessante confronto!”, aggiunge Bill Hoffman.