To top
Company Company

Wibu-Systems seleziona i chip di sicurezza di Infineon per i propri token USB e le carte di memoria

Share:

Una marcia in più dietro l’aumento delle prestazioni di sicurezza di CodeMeter

Infineon chips

Wibu-Systems introduce token USB e schede di memoria dotati dei controllori di sicurezza di Infineon Technologies.

CodeMeter, la tecnologia di punta di Wibu-Systems per la sicurezza e la protezione del software e delle licenze, è trasversalmente presente nell’intera gamma di dispositivi hardware, file sicuri di attivazione, e soluzioni per il cloud dell’azienda. Nel corso della sua storia, l’impresa ha diversificato il proprio bacino d’utenza in modo da abbracciare non solo ISV, cui offre soluzioni professionali B2B e B2C, ma anche l'arena dell’automazione industriale. Con prodotti, dispositivi, dati dei clienti ed interi impianti messi sempre più a rischio con l’uso esteso di sistemi di controllo remoti, Wibu-Systems viene in soccorso con tecnologie dedicate contro la manomissione e la pirateria. Con questo preciso scopo, Wibu-Systems ha selezionato Infineon Technologies come partner ideale in grado di fornire un controller di sicurezza certificato EAL5+, con interfaccia USB integrata, per dare una marcia in più alla sua intera linea di prodotti. Il modello SLE97 basato su ARM®  SecurCore® SC300TM con 32 bit offre fino a 1 Mbyte di memoria SOLID FLASHTM. L'interfaccia USB segue le specifiche USB2.0 full speed.

“Il mondo dei sistemi embedded è una nicchia in cui ci stiamo sempre più specializzando e dove stiamo esprimendo una leadership a livello globale”, dichiara Oliver Winzenried, Presidente e fondatore di Wibu-Systems. “Il chip di sicurezza SLE97 di Infineon Technologies verrà  incorporato in tutti le nostre chiavi e schede di memoria, fornendo ai clienti prestazioni crittografiche più elevate, maggiore capacità di archiviazione delle licenze, supporto di lunga durata del componente e, soprattutto, un ampio intervallo di temperature, che ben si adatta alle esigenze del settore industriale.”

“La sicurezza dei dati e la protezione dell'integrità sono i mattoni su cui si fondano i sistemi interconnessi, l’Industria 4.0 e l'Internet delle cose. Come fornitore leader di semiconduttori con una profonda conoscenza dei sistemi e del mercato, ci siamo impegnati ad offrire soluzioni su misura al settore per applicazioni embedded sicure”, afferma Carsten Loschinsky, Vice Presidente e Amministratore Delegato della divisione Chip Card & Security di Infineon. 

Inoltre, la certificazione Common Criteria EAL5+ associata al chip di sicurezza Infineon permetterà a Wibu-Systems di diventare sempre più competitiva in quelle situazioni in cui la prevenzione di reati relativi al software attraversa i binari dell’autenticazione forte.